Domanda:
Quando e come devo pulire la mia moka?
fredley
2015-01-28 15:49:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Uso regolarmente una moka per preparare il caffè e ho sentito diverse persone parlarmi di pulirla. Il consenso sembra essere che non dovrei mai pulirlo con il sapone, ma solo sciacquarlo con acqua calda / calda, ma alcune persone insistono sul fatto che non dovrebbe mai essere pulito!

Quale dovrebbe essere la mia routine di pulizia della moka?

Quattro risposte:
#1
+12
Robert Cartaino
2015-01-28 22:43:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se smetti di lavare completamente la tua caffettiera, vedrai un po 'di accumulo di residui all'interno della pentola da molte tazze di caffè del passato che impartiscono i loro oli speciali in superficie. Si dice che questo "condimento" protegga la birra da qualsiasi sapore sgradevole che potrebbe essere impartito dal metallo nudo della pentola.

Se questo effetto può essere quantificato da una percettibile differenza di gusto, non vedo motivo per separarsi dalla tradizione; è un distintivo d'onore e il segno di una pentola ben usata. Per lo meno, ti stai risparmiando un sacco di problemi nel dover ripulirlo ogni volta. Puoi sicuramente pulire l ' esterno con un detergente appropriato se la patina non è di tuo gradimento, ma risciacquerei semplicemente l'interno con acqua calda. I detersivi liquidi hanno un modo di trasmettere il proprio gusto e le lavastoviglie possono ossidare rapidamente pentole di alluminio come i Bialetti.

Se sei troppo pigro per risciacquare abbondantemente con acqua calda (come a volte faccio io), puoi sempre accendere la pentola sul fornello come al solito, ma senza caffè, solo acqua. Questo rende tutte le superfici buone e bagnate in acqua calda filtrata per alcuni minuti. Quindi versalo e risciacqua tutte le parti e asciugalo come al solito.
#2
+5
Orange Pukeko
2016-08-01 03:54:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come ha spiegato Robert, il residuo che si accumula non pulendo in modo rigoroso è generalmente considerato da aggiungere al sapore. Tuttavia, questa rimane come sempre una scelta personale. Io personalmente risciacquo sempre la pentola con acqua calda subito dopo aver versato il caffè. Questo elimina il "peggio" dei residui senza impedire che gli oli si accumulino nel tempo.

Per una conservazione a lungo termine potresti voler pulire un po 'di più la pentola. Cucinare un po 'd'acqua nella tua moka senza caffè è la strada da percorrere. Ripeti questo processo più volte finché non sei sicuro che l'acqua che fuoriesce sia solo acqua; dopo questo processo è una buona idea asciugare la pentola il più possibile. Ciò include lasciare la metà inferiore sul fornello con un po 'd'acqua finché non sarà evaporata del tutto. Ciò impedisce la formazione di muffe poiché questo è il sito più probabile per la crescita di muffe.

Per la conservazione a lungo termine, pulisco la parte superiore con un tovagliolo di carta e risciacquo, poiché i residui rimangono bagnati a lungo e vorrei metterli via prima (come dici tu, metterli via asciutti).
#3
+1
Geremia
2020-05-07 04:53:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Puoi usare un sapone delicato ( Bialetti lo menziona) per rimuovere gli oli, che nel tempo si carbonizzeranno e conferiranno un cattivo sapore.

Inoltre, dovresti (diciamo , settimanalmente) rimuovere il filtro nella parte superiore della moka e pulire il grasso carbonizzato; cfr. questo video per istruzioni su come rimuovere la guarnizione e il filtro superiore.

#4
  0
Edoardo
2017-04-29 21:17:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Basta sciacquarlo con acqua fresca, non ha bisogno di caldo e non ha bisogno di sapone come hai detto. Molto importante, farlo raffreddare da solo prima di lavarlo e fare attenzione a non strofinare la valvola di scarico con un panno - per evitare di rischiare che la valvola si blocchi, basta usare le mani rimuovendo delicatamente i residui di caffè attorno agli anelli di gomma e - molto importante - il filo per avvitare.

Questo è quello che faccio io ... d'altra parte, un mio caro amico ha un vecchio bialetti taglia unica tazza - quello tradizionale, non la fiammetta o simili, e alcuni tempo fa mi ha fatto un caffè, ho chiesto: "Come diavolo è così buono questo caffè, il mio non si avvicina nemmeno a questa qualità, è quasi un espresso" mi ha detto: "Guarda, non lo so t lo lavo, lo lascio raffreddare con dentro il vecchio caffè e lo pulisco senza acqua appena prima di infornare di nuovo ... devi fare il caffè tutti i giorni però "



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...