Domanda:
Patina della tazza di caffè; c'è qualche logica nel non lavare la tazza
apaul
2015-01-29 00:08:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho incontrato per la prima volta la pratica di non lavare mai una tazza di caffè, quando sono stato severamente avvertito e quasi fisicamente minacciato da un ex datore di lavoro di non lavare mai la sua tazza di caffè.

A quanto pare è una vecchia tradizione militare non lavare mai la tazza di caffè, ed essendo un uomo di servizio in pensione ha continuato la pratica.

logica alla base di questo, influisce notevolmente sul caffè o è solo un'antica tradizione superstiziosa?

Quattro risposte:
#1
+7
Mayo
2015-01-29 00:22:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Può essere superstizione, ma molte persone, me compreso, non si lavano le tazze di caffè. Risciacquo la mia tazza ma non la lavo - non voglio che il sapone vada nella mia tazza di caffè preferita. Mi piace l'odore del caffè. Non devo vedere o toccare la mia tazza di caffè o tè preferita per sapere quale è quale.

Inoltre non uso mai il sapone sui filtri del caffè o del tè.

Noterei la differenza se avessi due tazze identiche, una con la "patina" e l'altra senza? Forse no. Ma preferisco così.

#2
+7
Eric
2016-07-01 02:04:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'origine del mancato lavaggio della tazzina da caffè risale all'epoca in cui le tazzine da caffè erano realizzate in metallo. Un esempio si può ancora vedere con la pratica italiana di condire una moka. Quando un contenitore per caffè in metallo (moka o tazza da caffè) è nuovo / lavato, il caffè assume un sapore metallico. Una volta che il contenitore è stato utilizzato una o due volte, gli oli del caffè sigillano la superficie interna evitando che il sapore metallico contamini la bevanda. (Molti italiani ritengono che una nuova moka non sia utilizzabile fino a quando diverse caffettiere non sono state preparate e scaricate prima)

È facile immaginare l'evoluzione dal processo pratico alla tradizione pensando al tempo di passaggio dalle tazze da caffè in metallo a quelle in ceramica. I giovani membri del servizio che non avevano usato tazze di caffè in metallo sarebbero stati abituati a lavarle, mentre i vecchi dirigenti anziani avrebbero ancora l'abitudine di non lavarle e probabilmente ne avevano sviluppato un gusto (quindi giurando che ha un sapore migliore quando il la tazza è "condita").

Sembra un po 'più logico ... Ti dispiacerebbe aggiungere alcuni riferimenti?
Ciao, italiano qui! L'anno scorso, quando io e mio marito abbiamo comprato una moka per la nostra nuova casa, abbiamo preparato 5 caffettiere prima che il gusto fosse accettabile. Il problema non viene solo dal metallo, ma anche dalla guarnizione in gomma.
#3
+2
Jim
2016-07-06 20:02:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Potrebbe essere un modo per "marcare" la tua tazza attraverso la macchia che suggerisce che la tazza è in uso. Funziona solo per tazze da caffè legate a una scrivania.

Considera che in un ristorante, in una mensa o in una mensa, le tazze piene di caffè vengono lavate e le persone che bevono il caffè da tazze macchiate berranno caffè da tazze pulite. Lo so.

Al lavoro, bevo da una tazza macchiata. Perché? Perché sono indifferente e un po 'pigro. Ma a casa mettiamo le nostre tazze da caffè in lavastoviglie. Non ho la sensazione di una differenza di gusto tra pulito o macchiato.

Penso che dipenda solo dalle preferenze personali e non abbia nulla a che fare con la logica. La maggior parte degli spazi di lavoro sono abbastanza impersonali, quindi dare un po 'di proprietà a qualcosa anche piccolo come una tazza vale qualcosa.

A proposito, perché dovresti preoccuparti di provare a lavare la tazza da caffè di un collega?

In uno dei miei precedenti uffici, un collega raccoglieva tutte le tazze sporche in tutto l'ufficio e le gettava nella lavastoviglie una o due settimane. Forse OP stava facendo qualcosa di simile.
#4
+1
MTSan
2016-07-01 14:30:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Patina, può essere pericolosa se la tazza è di rame. La patina è una formazione di ossidazione e l ' ossido di rame verdastro è velenoso , per favore sbarazzati delle coppe di rame o rendile placcate con stagno come nei tradizionali cezves turchi. (Vedi questa risposta correlata.)

Un'altra prospettiva potrebbe essere l'olio spalmato e il suo contributo al sapore generale (o almeno la prevenzione dell'olio dal gusto metallico). Può essere utile per alcuni giorni, ad esempio fino a una settimana. Quindi, gli oli inizieranno a marcire e aggiungeranno un sapore aspro al sapore. (Vedi questa risposta.)



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...