Domanda:
Perché alcune persone deridono il caffè Starbucks?
fredley
2015-01-28 15:56:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Pratiche commerciali a parte, il caffè Starbucks sembra essere molto deriso dalle persone che si considerano degli appassionati di caffè. Perchè è questo? Posso capire perché potrebbe non piacere l'idea di un'enorme bevanda cremosa, ghiacciata e piena di sciroppo, ma c'è qualcosa che non va nel loro vero espresso?

Un esempio di questa mentalità comune è presentato su Time.com:

[...] nessuno snob del caffè che so sarebbe stato sorpreso a bere un latte, specialmente il latte di Starbucks che sottintendono.

Questo è un po 'soggettivo e supponente, non è vero? Questo tipo di domanda è considerato in argomento qui?
@EdChum Quasi il punto nel chiederlo. Ne discutiamo su meta?
Penso di sì, lascialo qui per valutare le risposte della comunità, ma penso che dovremmo chiarire quali sono le regole
Penso che sia soprattutto il prezzo alto, almeno nella mia regione le persone che ci vanno sono considerate snob.
"snobismo del caffè" fa parte del dominio dell'argomento (nel bene e nel male). "Quella non è una singola fonte selezionata manualmente da un discendente verificabile di Issac Newton". Vorrei raccomandare di dimostrare le affermazioni fatte in quanto la premessa della domanda dipende da loro, ma è abbastanza facile da fare con una semplice ricerca nel blog.
contrassegno come basato sull'opinione. Onestamente, questo non può essere altro che quello.
Ho pubblicato una [meta domanda] (http://meta.coffee.stackexchange.com/questions/36/do-we-consider-this-question-on-topic) sul fatto che questo sia in argomento o meno
@TimPost Ho trovato una citazione adatta che dovrebbe essere sufficiente!
la domanda si presta a discutere del consumo di caffè e di ciò che la comunità del caffè considera caffè di qualità. Lo trovo diverso dalla domanda: Starbucks * ti * piace.
È basato sulle opinioni, ma lo è anche il caffè in generale. Penso che la risposta sia un elenco di ragioni per l'opinione. È una domanda molto ragionevole per qualcuno che "sta entrando nel" caffè speciale che ha amici che stanno già arrostendo a casa o simili.
Perché i loro fagioli sono bruciati all'inferno. :)
Tre risposte:
#1
+34
Tim Post
2015-01-28 18:44:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per mantenere la coerenza, Starbucks tosta il caffè un un po ' un po' più a lungo di quanto molti potrebbero preferire. L'espresso che prendi a New York avrà esattamente lo stesso sapore di quello che hai preso a Hong Kong, oa Nuova Delhi, è davvero impressionante. Tuttavia, se sei una persona a cui piacciono i fagioli appena passati il ​​secondo "crack", potresti trovare il loro espresso un po 'troppo scuro, un po' troppo amaro e un po 'troppo costoso per accettare una delusione.

Ora, il caffè che vendono in sacchetti ti offre molte opzioni: puoi ancora ottenere un bel sacchetto tostato biondo di Arabica monorigine in molte località. Se sei lì per ordinare qualcosa con dentro il latte, probabilmente non noterai quanto siano scuri i chicchi, probabilmente ti godrai il tuo caffè.

Tuttavia, se tu tendete a prendere un espresso liscio, o una bevanda che è fondamentalmente un espresso tagliato con acqua o pochissimo latte, potreste alzare un po 'il naso in aria. Poi di nuovo, prenderei un caffè espresso amaro su una tazza di flebo insipido ogni giorno.

La gente ama lamentarsi se ne ha l'opportunità. Se ti piace il loro espresso, goditelo, altrimenti bevi un altro espresso :)

Penso che la coerenza sia esattamente il motivo per cui agli "snob del caffè" non piace. Tutto sa di arrosto (parte del motivo della tostatura più scura) e il sapore di origine del fagiolo è sparito. Parte del divertimento del caffè è il gusto diverso tra diversi lotti di chicchi. Starbucks garantisce che non arrivi mai al consumatore e convince le persone che non sanno meglio che i loro gusti sono come dovrebbero essere.
@ChrisinAK Garantisce che non raggiunga mai i consumatori di _espresso_, tendo ad essere d'accordo. A loro merito, hanno alcune miscele creative e opzioni nel reparto di gocciolamento, ma beh, questo è .. gocciolamento :) Penso che sia un problema che qualsiasi grande catena dovrebbe affrontare, avendo così tante opzioni di arrosto e fagioli disponibili per la macinatura in così molte località risulterebbero in una quantità enorme di "contrazioni" e sprechi, e perché i negozi più piccoli avranno sempre un mercato.
Le loro miscele soffrono degli stessi problemi di catena di approvvigionamento dei loro chicchi di caffè espresso. Generalmente hanno superato la data di freschezza. Bevo molto più caffè espresso di quanto non faccia l'espresso e devo dire che preferirei bere un'incredibile tazza di caffè che ho tostato tre giorni fa piuttosto che bere un caffè tostato e raffermo.
Un mio amico conosce personalmente alcuni fornitori in Messico e Starbucks è noto ai fornitori lowball, ma finisce per essere più sicuro per il fornitore perché compra in grandi quantità, comprano anche fagioli di qualità inferiore. fidato, ma non ho modo di confermarlo.
#2
+13
Ludwik
2015-01-28 18:35:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Starbucks è una catena di caffè, ma "Non si tratta di caffè". Il loro obiettivo principale è in realtà l'esperienza personale di andarci. Formano i loro dipendenti a ricordare i nomi dei normali (e non solo quello; ricevono un sacco di formazione sulla gestione delle persone, tattiche di conversazione e abilità personali), hanno quella cosa del "tuo nome sulla tazza" e, in generale, il loro obiettivo è in realtà l'accoglienza che ricevi e come ti senti andando da Starbucks.

Quindi, anche se il loro caffè potrebbe essere buono, se uno va lì e ignora tutti gli altri fattori e si concentra esclusivamente sul gusto , si potrebbe scoprire che ci sono posti migliori in città.

il tuo nome sulla tazza? Riprova. Qualcosa di ridicolmente simile, ma follemente dissimile (il mio disco è "Keith") sulla coppa
Ricordo di aver letto da qualche parte che l'hanno fatto apposta. Non ricordo perché comunque.
#3
+7
rwyland
2015-07-31 02:51:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi piacciono le risposte già qui, ma voglio aggiungere qualcosa.

La freschezza del caffè è una variabile estremamente importante quando si seleziona il caffè. Ci sono circa 800 componenti molecolari volatili trovati nel caffè e gran parte di esso evapora entro diversi giorni dal riposo e / o minuti dopo la macinatura. Un vero snob del caffè è molto interessato a una "data di tostatura" piuttosto che a una "data di scadenza" perché ti dà una lettura sulla freschezza piuttosto che sulla "scadenza" fabbricata che il torrefattore mette arbitrariamente sul sacchetto. Immagina di selezionare il pane in una panetteria e non ti diranno il giorno in cui è cotto, è piuttosto sbalorditivo!

Poiché Starbucks è una catena internazionale, la freschezza del caffè non diventa una priorità economica quando si servono migliaia di negozi e milioni di clienti. Il caffè tostato rimane nei magazzini fino a quando non viene finalmente consegnato e utilizzato dal barista o acquistato dal consumatore. Sembra che la durata di conservazione di Starbucks sia di 12 mesi secondo i loro standard per i fornitori di alimenti.

Lo standard Starbucks è di 6 mesi per il caffè non aperto, sigillato sottovuoto con una valvola di fuoriuscita di CO2. I "12 mesi" menzionati nel documento collegato servono per conservare * record * su un prodotto, non sul prodotto stesso.
@luserdroog Ah buona cattura! Hai una referenza per i 6 mesi? Posso fare quel cambiamento, grazie
Lo so solo lavorando lì. Proverò a trovare un documento pubblico che lo confermi.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...